Menu

Sistemi di Iniezione Elettronica

Progettiamo sistemi elettronici dedicati in grado di rispondere in maniera completa alle specifiche del cliente, realizzando sia prototipi che piccole serie.

L’esperienza nello sviluppo di tecnologie embedded, nell’elettronica di controllo, nello sviluppo hardware, firmware e software, nella programmazione di microcontrollori e nell’elettronica di potenza ci consente di offrire soluzioni con un alto contenuto tecnologico, innovative e all’avanguradia ed un’ampia gamma di servizi sia in campo scientifico che industriale, dal design del PCB ai servizi di reingegnerizzazione e migrazione.

Negli anni abbiamo puntato sull’innovazione tecnologica acquisendo una potenzialità di crescita pronta ad adeguarsi ai mutamenti che condizionano i rapporti di mercato.

Sistemi elettronici controllo motore

La CMD fin dalla sua nascita nel 2000 si è occupata soprattutto dello sviluppo e del design dell’elettronica e del software specifici per i motori Diesel. Oggi abbiamo la possibilità di coprire ogni fase dell’intera progettazione ingegneristica di un sistema controllo motore Diesel e benzina

MARINE

E’ stata realizzata e industrializzata la ECU per motori Diesel Common Rail FNM basati su motori FIAT 1.9 JTD e 2.4 JTD. La ECU sfruttando tutte le caratteristiche del sistema di iniezione consente di regolare elettronicamente la quantità di combustibile iniettata, l’anticipo di iniezione e la pressione di iniezione in funzione delle condizioni di funzionamento del motore. La ECU possiede la funzione di autodiagnosi riconoscendo le avarie sui sensori, sugli attuatori e sul sistema elettronico stesso attraverso opportune procedure di gestione guasti. Per ogni avaria rilevata viene attuata una strategia di recovery. La diagnosi motore è stata implementata secondo il protocollo KWP2000.

AUTOMOTIVE

Nel 2008 è stata sviluppata una ECU per autovettura con motore diesel common rail.Anche in questo caso il diverso ambiente di utilizzo ha richiesto algoritmi di controllo specifici. Particolare cura è stata dedicata alla parte controllo emissioni e soprattutto al controllo degli NOx attraverso opportuna gestione della valvola EGR. Nel luglio 2008 l’autovettura di riferimento ha superato i test per appartenere alla classe ECE 15 -cat. N1 -class III. Attualmente la ECU consente di attuare fino a 3 iniezioni per ciclo motore per cilindro, necessarie per ottimizzare il processo di combustione e il sistema di post-trattamento dei gas di scarico. Inoltre la ECU consente il pilotaggio sia degli iniettori a solenoide che degli iniettori piezoelettrici.

AVIATION

Nel settore aeronautico CMD Costruzioni Motori Diesel sta realizzando il motore GF56, diesel common rail, due tempi con una cilindrata di 5600 cc e destinato all’aviazione generale e un motore a benzina CMD ULM220 destinato all’aviazione leggera nelle categorie ULM e VLA. In entrambi i casi i sistemi di controllo prototipali sono stati realizzati dalla CMD.

L’ingresso della CMD nel settore dell’aviazione generale rappresenta sicuramente un’opportunità di crescita della CMD. L’utilizzo delle regole aeronautiche indicate da norme specifiche consentirà la creazione di un sistema di Design Assurance per il controllo e la supervisione dei progetti.

TESTER DIAGNOSI

Per poter verificare lo stato di funzionamento di una ECU è indispensabile uno strumento di diagnosi. L’EDR (ECU Data Reader) è lo strumento di diagnosi ufficiale FNM. L’EDR, dotato di interfaccia grafica userfriendly, è affidabile e pratico, consentendo di diagnosticare rapidamente ed accuratamente i guasti del motore migliorandone l’efficienza semplice mente collegando il PC o il PDA al connettore OBD (On-Board Diagnostic) presente sul motore.       

L’interfaccia tra la ECU e il PC avviene per mezzo di un interprete e di un cavo     seriale tipo RS232. L’EDR consente di leggere i parametri del motore (RPM, posizione acceleratore, pressione rail, ecc.) e           di registrali per effettuare una post-analisi.

CALIBRAZIONE MOTORE

La calibrazione è sicuramente una delle fasi più delicate dello sviluppo di un motore richiedendo metodologie e strumenti necessari alla creazione di un prodotto robusto e al miglioramento dell’efficienza della sperimentazione.

Il know-how CMD permette di avere una visione complessiva del comportamento del motore e di individuare, in maniera diretta, la soluzione di miglior compromesso.

Negli ultimi anni CMD, collaborando con importanti centri di ricerca, ha utilizzato metodologie e strumenti avanzati per consentire di ottimizzare l’attività sperimentale, con conseguente riduzione di costi e tempo, senza penalizzare la qualità del risultato. Inoltre è in grado di ottenere risultati più affidabili con un predeterminato livello di confidenza.

La calibrazione dei parametri di controllo e diagnostici presenti all’interno della ECU e la riprogrammazione della ECU viene effettuata in real-time attraverso il SW CID sviluppato anch’esso dalla CMD.

TELEDIAGNOSI

Il CRATER FNM è un tester di diagnosi che, connesso alla presa diagnostica del motore, consente di trasmettere ad un centro servizi tutti i dati di funzionamento relativi ai vari sistemi elettronici di bordo, in particolare della ECU (Electronic Control Unit) e quindi del motore.

Il tester di diagnosi non richiede l’installazione di sensori e dispositivi aggiuntivi. Il tester infatti sfrutta tutte le risorse di autodiagnosi dei sistemi elettronici già presenti a bordo dell’imbarcazione, comunicando direttamente con questi attraverso specifici protocolli di comunicazione.

CABLAGGIO AUTOMOTIVE

La CMD si occupa anche di design e costruzione di cablaggi per motori offrendo sempre la soluzione più vantaggiosa per tutte le richieste di cablaggio – motore, acquisizione dati, strumentazione, ecc.

Proponiamo una progettazione integrale dei cablaggi avendo di ogni dettaglio in tutte le fasi di sviluppo del progetto, dagli studi di fattibilità, al calcolo strutturale all’assemblaggio virtuale e reale.

La nostra esperienza esperienza pluriennale ci consente di offrire le seguenti capacità e competenze:

  • Analisi dei carichi di tensione e corrente per il dimensionamento di cavi e fusibili Definizione dei componenti (connettori, terminali e protezioni) in relazione agli utilizzatori ed alle molteplici varianti di ogni famiglia di veicoli.
  • Padronanza degli strumenti di computer aided design (Cad, Catia, Unigraphics, Logical Cable) per progettare, analizzare e documentare la realizzazione di cablaggi elettrici.
  • Intregrazione della progettazione elettrica con l'ambiente meccanico in 3D.

Gestione dei rapporti tra le varie forme rappresentative dei dati di progettazione: schema a blocchi, schema funzionale e schema di cablaggio.

If you have such matters then you have a problem viagra for sale is simple and without too much severeness buy viagra in your city.

RITROVACI ANCHE
sui Social Network

TwitterFacebookYouTubeGoogle+
ponrec

Login or Sign In